FEP Campania

Consigli di mare

  • Come acquistare

    Come acquistare

    Quali sono gli accorgimenti da seguire per fare un giusto acquisto? Come si capisce se il pesce che stiamo acquistando è veramente fresco?

  • Mercati

    Mercati

    Un mercato ittico o mercato del pesce è un mercato in cui si commerciano pesce e altri prodotti di mare. Può essere all'ingrosso o al dettaglio. In questa sezione troverete elecati i mercatini campani.

  • Stagionalità

    Stagionalità

    In pescheria, cercate di ricordare quali sono le specie "di stagione", ovvero pesce che non si trova in fase riproduttiva.

Enciclopedia dei pesci

  • Cozze

    Cozze

    In Campania, ed in particolare nella città di Napoli, il consumo di questo mollusco è  oggi comunissimo, ma l’attività di mitilicoltura nel Golfo di Napoli è relativamente recente, si data l’arrivo delle cozze a Napoli solo nel 1888, quando le cozze provenienti da Taranto venivano poste per l’ingrasso nelle acque antistanti il Castel dell’Ovo

    continua »
  • Lampuga

    Lampuga

    La lampuga (Coryphaenna nippurus) è un pesce pelagico, quindi non stanziale, che si presenta con il corpo fusiforme compresso ai lati, e una colorazione sgargiante con tinte tendenti al verdastro sul dorso e argentate con macchie bluastre e verdi sui fianchi. Ha una pinna dorsale molto lunga che sembra formare una piccola cresta su una testa piuttosto bombata. Questo pesce può raggiungere una lunghezza massima di circa 2 metri e i 20 chilogrammi di peso. Nei mari italiani il peso medio delle catture oscilla tra i 6 etti ed i 7 chilogrammi.

    continua »

Ricette

  • Scrigno di pasta fresca ai sapori campani

    Scrigno di pasta fresca ai sapori campani

    Ricetta dell'I.S.I.S. Giustino Fortunato di Angri (Sa)Deliscare le alici e tranciarle a pezzi grossolani. Pulire i pomodorini e privarli della pelle sbollentandoli. Spaccarli a meta e padellarli con olio e aglio. Cuocere per 3\4 minuti, spegnere il fuoco e aggiungere le alici, sistemare di sale e pepe.

  • Gnocchi di patate al basilico con vongole e filetti di sgombro

    Gnocchi di patate al basilico con vongole e filetti di sgombro

    Ricetta dell'I.S.I.S. Galileo Ferraris di Casertain una padella far aprire le vongole con l’olio e uno spicchio d’aglio in camicia. Farle raffreddare e sgusciarle conservandone alcune con il guscio. Sfilettare gli sgombri, salarli e infarinarli, dopodiché  saltarli in padella con l’olio extra vergine, bagnare con il vino bianco, far evaporare e unire il fondo di cottura delle vongole ,  poi dopo qualche minuto le vongole sgusciate e i pomodorini tagliati in quattro.

Curiosità

Lo sapevi che i pesci hanno una Carta d’Identità?

FEP 2007-2013